Ancoraggio a catena per palloni pressostatici

Questo speciale sistema di ancoraggio garantisce il massimo della tenuta, con resistenza alla trazione dai 1200 kg a 10000kg x ml. L’ancoraggio viene inserito nel suolo per mezzo di una battipalo. Se si è in presenza di una pavimentazione con soletta di cemento, in precedenza viene fatto un foro di invito per evitare danni alla pavimentazione. Una volta inserito l’ancoraggio, con un dinamometro viene quantificata la resistenza alla forza di trazione dell’ancoraggio stesso.
Esternamente al termine del lavoro, a filo terreno, si noterà soltanto la presenza di un anello che durante il montaggio della copertura pressostatica fungerà da aggancio per il tubo perimetrale di ancoraggio. Durante il periodo estivo, quando la copertura verrà smontata, l’anello si adagerà al terreno e potrà essere coperto senza diventare un ostacolo.
Col nostro lavoro non dovrà essere realizzata alcuna opera muraria o demolizione.

In fine tutti gli ancoraggi a catena, verranno testati e certificati secondo le normative vigenti in materia, da un tecnico abilitato su richiesta del cliente.